INTERVIEW: Alberto Ugato, photographer

il

Chi sei e da dove vieni?

Sono un giovincello proveniente da Arona, ridente (ma non troppo) cittadina sul lago Maggiore. Cerco di dare emozioni attraverso la fotografia, raccontando la mia storia, la mia avventura di fotografo. 🌿

Come è nata la tua passione per la fotografia e quando hai cominciato a scattare foto?

Domanda di cui la risposta non mi fa molto onore. 😁 Sono stato sempre attratto da ogni forma di espressione artistica, ho sempre sentito la necessità di creare qualcosa che desse concretezza a tutto ciò che ho in testa, soprattutto attraverso disegno, pittura, scultura, musica, recitazione, ma odiavo la fotografia, probabilmente perché da bambino trovavo troppo complesso l’utilizzo di una macchina fotografica e, da più adulto, la mia ex ragazza – che la sapeva usare – si millantava di aver chissà quale abilità e conoscenza tecnica, ma di fatto otteneva risultati piuttosto scarsi.

La fiamma s’è accesa quando (disonore intensifies) mi sono iscritto ad Instagram. Assurdo vero? Il fatto è che, superata quella barriera di selfies e filtri brutti, scoprì che questa piattaforma ospitava un’immensa quantità di fotografi che mi lasciarono a bocca aperta per la sorprendente spettacolarità dei loro contenuti, primo di tutti Andrew Kearns, fotografo che racconta la sua vita di seminomade viaggiando nelle aree più selvagge del Nord America. Volevo (e voglio tutt’ora) essere come lui e quindi, eccomi qui.

Quali sono i soggetti che preferisci fotografare?

Domanda a cui nemmeno io riesco a dare risposta, sono eternamente combattuto tra paesaggi selvaggi e persone. Per il momento mi interessa soltanto che i miei scatti trasmettano quel mood wild e hipsterino che mi piace tanto .

Qual è lo scatto che preferisci di più?

È il ritratto di una ragazza con gli occhi (ed i capelli) più azzurri che io abbia mai visto, avvolta da una moltitudine di fiori che s’intrecciano tra di loro, diventando tutt’uno con la natura.

Su quali social sei presente e quanto questi incidono sul tuo lavoro?

Sono presente su Facebook, Twitter, ma soprattutto YouTube dove mostro un po’ i retroscena della mia vita di fotografo ed in particolar modo Instagram, il mio social principale sul quale investo la maggior parte delle mie energie.

C’è qualcosa che vorresti dire ai lettori di Siloud?

Seguitemi su Instagram e fatemi sapere cosa pensate delle mie foto! 😁

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...