Eternal Grey, $uicideboy$

[Death rap, 2016]

Eternal grey,
Un titolo che ci permette di entrare nella psiche dei $uicideBoy$.
Il grigio eterno è il mondo che circonda Ruby Soho e Norfside Shorty.
Due personaggi indefiniti, sia dall’estetica che dalla musica.
L’Hardcore trascinato nel Rap, la tecnica della voce Death.
Scream e Growl che si incastrano con un ottima metrica su sub-bassi distorti.
Un album oscuro, gotico, con melodie che ti trasportano nell’Upside Down, il sottosopra del nostro mondo.
In particolar modo la quarta traccia, Chariot Of Fire.

Ombra che si espande,
senza una nuvola nel cielo.
Una macchia nera dove stava il sole una volta,
e quella luna nera
un proiettile.

$uicide perché si vive, ma al tempo stesso si hanno crateri nel corpo e nello spirito da non considerarsi nemmeno più vivi.

Due folli dei bassifondi di New Orleans, della quale nonostante si abbia molto materiale musicale, si conosce ben poco.
Ciò che parla è la loro musica.

Una musica di non facile lettura.

Prima di ascoltare,
Vi consiglio di guardare una foto di Soho e Shorty.
Noterete dei tatuaggi sul viso, degli occhi polari.
Poi premete play.

Buon ascolto.

CM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...