Molto più di un film, Federica Carta

il

[Pop-2018]

Molto più di un film,

Il nuovo progetto di Federica Carta, concorrente e finalista dell’edizione di Amici16.

Nell’attesa del rilascio dell’album, molte erano le aspettative e i punti di domanda degli ascoltatori, soprattutto il concetto di “consacrazione”.

Che cosa intendiamo con questo termine?

La maturità artistica, il continuo evolversi e l’indipendenza musicale al dì fuori del palcoscenico e pubblico ottenuto nella scuola di Maria De Filippi.

Undici tracce, che già al primo ascolto mi hanno convinto.

Una voce che domina ogni singolo brano.

Le basi che assumono numerosi dettagli, dai sound estivi a quelli più introspettivi.

Federica, che nonostante i suoi 19 anni, affronta le tematiche del disco facendo capire che nonostante la sua giovane età, ha molto da raccontare.

Che non sempre l’età forma una persona.

Ci parla dei suoi ricordi, le esperienze, la spensieratezza è la libertà d’animo quando si vive qualcosa di importante.

Ma anche dei momenti di solitudine, del pensare e porsi delle domande, superare i macigni sul cuore con le proprie forze.

“Quanta vita serve per dimenticarti,

per spostarti solo di un millimetro.

Fuori dal mio centro, fuori dai ricordi

dove la mia voce non arriva più.

Quanta vita serve per andare avanti,

per cercare nuove mani e non le tue.

Quanta vita serve per innamorarti di nuovo.”

La musica che riapre le porte del nostro animo,

porte che vengono chiuse per paura di entrare e affrontare le conseguenze.

Il riscoprirsi e mettersi in gioco.

Perché spesso il vero problema non è affrontare gli altri,

ma saper affrontare sé stessi.

CM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...