A&D: Biennale Architettura, Padiglione Italia

img_1039-e1534259929109.jpgIspirazioni, idee e consigli rappresentano il modo con cui Simona Renga, giovane architetto napoletano, cerca di far conoscere se stessa, le proprie passioni e il proprio lavoro. Il sito web simonarengaarchitetto.com è il suo spazio online, il suo biglietto da visita. La cura dei dettagli è una caratteristica che la contraddistingue.

Simona nel tempo condividerà con noi pillole di architettura di interni, di design e di suoi progetti manifestando l’amore che ha per questi argomenti.

Biennale Architettura, Padiglione Italia

Quest’anno il curatore del Padiglione Italia è l’architetto Mario Cucinella, che ha guidato i partecipanti della sedicesima edizione della Biennale di Architettura ad intraprendere un viaggio nel territorio italiano.

ARCIPELAGO ITALIA. Progetti per il futuro dei territori interni del Paese” é il titolo dell’esposizione ospitata nel Padiglione Italia in cui non viene proposto il classico scenario delle bellezze italiane più rinomate e riconosciute, ma i piccoli borghi, i certi non periferici, bensì interni, piu isolati ed abbandonati dalla popolazione.

Il filo conduttore del percorso è un itinerario che ci porta alla conoscenza di otto territori, qui chiamati itenerari, che hanno in comune alcune caratteristiche. Infatti oltre ad essere luoghi che si stanno spopolando, anche in maniera veloce, identificano una serie di ferite subite dal territorio e riportano alla luce temi importanti nell’ottica di un riavvicinamento della popolazione al territorio tramite l’architettura ed il paesaggio.

Attraverso una call, proposta nei mesi precedenti alla mostra, sono giunti moltissimi progetti da cui è emerso il l’obiettivo centrale, ossia la capacità dell’architettura di dare centralità a quei luoghi che oggi sono isolati, attraverso un dialogo tra la stratificazione storica di cui è ricca il nostro paese ed il paesaggio urbano contemporaneo.

28BC7009-EDE4-44C0-BBBA-55C93F1C00B14FDD6E05-617D-45F0-A336-72A5D6059319.jpegPadiglione Italia, schizzo e vista assonometrica del padiglione italiano; Studio Mario Cucinella

Il padiglione è diviso in due aree, la prima attraverso pannelli a tutta altezza e video proiezioni permette di rapportarsi con la problematica e di acquisire la conoscenza delle parti del territorio italiano analizzate, da nord a sud, Alpi Occidentali; Alpi Orientali; Appennino Settentrionale; Appennino Centrale; Appennino Sannita, Campano, Lucano; Sub-appennino Dauno, Alta Murgia, Salento; Appennino Calabro-siculo; Sardegna.

Dall’analisi di questi territori ed in risposta alla relative problematiche un collettivo di architetti, urbanisti, paesaggisti, fotografi, artisti ed altri esperti, ha collaborato alla selezione di cinque aree strategiche a cui corrispondono altrettanti progetti con l’obiettivo di catturare l’attenzione e creare nuovo trend di sviluppo nelle zone in cui sono collocati.

La seconda parte del padiglione ospita quindi le cinque aree dell’arcipelago ospitate da cinque tavoli il legno, realizzati da Riva 1920, con le relative proposte progettuali.

La Barbagia con la piana di Ottana, nella regione centrale della Sardegna che si estende lungo i fianchi del massiccio del Gennargentu; la Valle del Belice con focus su Gibellina, nella Sicilia occidentale in provincia di Trapani; Matera nella sua relazione con la Valle del Basento; il Cratere e Camerino con la zona dell’Italia Centrale colpita dal terremoto del 2016; l’Appennino Tosco-Emiliano.

Il team ha lavorato su 5 progetti di edifici ibridi – spiega il curatore – che potranno risolvere i problemi dello spopolamento e dei servizi di quei territori.

601924E9-4D97-4027-82F5-99712EEE7B54
Sala “Arcipelago” con pannelli, fotografie e plastici in diverse scale a supporto dei progetti.

Arch. Simona Renga 

Visita il sito di Simona: https://simonarengaarchitetto.com/2018/07/10/ispirazioni-13/Passa a trovare Simona sul suo profilo Instagram: https://www.instagram.com/simonarenga.architetto/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...