La scrittrice del mistero, Alice Basso

il

Alice Basso, nata a Milano e torinese di adozione, ha viziato i suoi lettori fin dalla sua prima pubblicazione. Quest’anno l’autrice ha deciso di ritornare e con lei c’è anche Silvana Sarca, conosciuta come Vani Sarca, ghostwriter per professione.

La donna, che non ha mai avuto simpatia per il resto del mondo, asociale e misantropa, adora la sua professione perchè riesce a stare lontana da tutti pur continuando a scrivere e a fare la cosa che preferisce: capire gli altri.

Vani, scoperta da una grande casa editrice, scrive gialli e thriller migliori di molti autori famosi, e a scoprirlo è stato anche un brubero e scontroso commissario di polizia Romeo Berganza. Tipo bello e impossibile, o meglio, bello e dannato, l’uomo vede nella scrittrice un ottimo aiuto per la risoluzione dei suoi casi. Ma a stare insieme, ovviamente, da mero legame lavorativo è nato qualcosa di più, forse solo una semplice amicizia o forse no.

Questa volta Alice Basso ha tinto la sua scrittura più di rosa che di giallo ma fidatevi, il terzo (e forse ultimo) volume della trilogia è ironico e graffiante come tutti quelli che lo hanno preceduto.

L’ambientazione precisa, sistematica, dettagliata, i colpi presenti, insaspettati, coinvolgenti.

Andate in libreria, cominciate la trilogia, avrete voglia di arrivare all’ultimo volume il più velocemente possibile.

LL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...