InTheShot: Less is more, Alberto Ugato

il

AlbertoUgatoAlberto Ugato è un giovane fotografo la cui passione ha un’origine: a suo dire, disonore intensifies, perché dall’odiare le macchine fotografe (credendole troppo complesse) è passato ad amarle (soprattutto grazie ad Instagram).

Ispira la sua vita ad Andrew Kearns, di cui ne ammira la vita seminomade in giro per le terre selvagge del Nord America. Non ha molte pretese né soggetti preferiti, vuole però che i suoi scatti trasmettano il mood wild e hipsterino. I suoi scatti parlano, descrivono, emozionano: noi siamo rimasti affascinati dal suo stile, speriamo che ne restiate anche voi.

Alberto ci racconterà spesso dei retroscena riguardanti i suoi scatti, così da scavare più a fondo nel suo lavoro e, allo stesso tempo, nella sua personalità. L’immagine di oggi si intitola “Less is more“. Enjoy!

LESS IS MORE

_MG_1219

Less is more, come direbbe Le Corbusier.

Ho iniziato il mio percorso da fotografo credendo che per fare foto incredibili e meravigliose servisse viaggiare tantissimo, visitare posti esotici, selvaggi e ai limiti del mondo, tant’è vero che quasi snobbavo la mia reflex se non uscivo di casa per andare in posti insoliti o comunque molto lontani da casa, che esulano dalla normalità. Lo credevo fino a qualche mese prima della fine dell’anno appena trascorso.

C’è stata una svolta nella mia vita che mi ha costretto a rimanere a casa per tempo prolungato, tempo in cui non potevo fuggire e andare a zonzo per i luoghi selvaggi che tanto mi affascinano, tempo in cui ho sviluppato una nuova sensibilità al “bello nelle cose comuni”.

Ho iniziato a cercare un nuovo tipo di estetica per la mia fotografia, molto più incentrata sui sentimenti e le persone piuttosto che alla spettacolarità delle ambientazioni e al “wow!” che generano nell’immediato, ma che poi vengono presto dimenticate. Artisti come Alessio Albi, Marta Bevacqua, Cvatik sono divenuti il mio principale punto di riferimento e ispirazione.

La foto che accompagna questo articolo è la rappresentazione del rendere le cose semplici, belle. Una persona, il cielo, un colore caldo e uno freddo, nulla di più. Spero vi piaccia.” (Alberto Ugato)

 

Sito web: www.albertougato.com
Instagram: @alberto_ugato

Cerca “Alberto Ugato” su http://www.siloud.com per leggere l’intervista di Alberto e per vedere tutti gli articoli in collaborazione con lui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...