InTheShot: La Valle dei Calanchi di Bagnoregio, Artenisa Kokomani

il

artenisa kokomaniSi definisce color’s enthusiast, nella vita studia e si dedica al design: Artenisa Kokomani è tra le ultime aggiunte alla famiglia Siloud.

La sua storia d’amore con la fotografia (così la definisce) è nata per hobby circa 5 anni fa, quando i paesaggi che catturava erano utili solo a fungere da modelli per i progetti universitari. Oggi, invece, crede che il lato affascinante della sua passione sia proprio quella di riuscire a catturare tanti dettagli differenti e a renderli armonici. Spera che le sue foto, i colori, le forme, possano farvi fermare qualche istante in più nel vostro “scroll” quotidiano dei social.

Oggi Artenisa ci parlerà di una sua esperienza nella città di Napoli. Enjoy!

La valle dei Calanchi di Bagnoregio

calanchi_Bagnoregio

Questa foto l’ho scattata a Civita di Bagnoregio. Conosciuto come il paese che sta morendo, è arroccato su una collina, collegato al resto del mondo solo da un ponte pedonale. Un posto surreale. 

La foto però mostra i calanchi, queste bellissime formazioni rocciose naturali, che dall’altezza del paesino si possono ammirare benissimo. 

Sono rimasta in quel punto a guardare ed a scattare per un bel po’. Volevo vedere come cambiavano il cielo, le nuvole, i colori e  le ombre, fino a cogliere il momento per me perfetto. 

Questo.” (Artenisa Kokomani)

Artenisa Kokomani for Siloud

 

 

Passa a trovare Artenisa sul suo profilo Instagram: @iamartenisa

Cerca “Artenisa Kokomani” su http://www.siloud.com per leggere l’intervista di Artenisa e per vedere tutti gli articoli in collaborazione con lei!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...