InTheArt: Autoritratto 44, Sara Zotaj

il

FB_IMG_1526150846552.jpgSara Zotaj sa cosa vuol dire osare: è un’artista, ma afferma di essere un Adulto Indaco. Cittadina del mondo nei geni e nella cultura, studia l’arte e la vive in ogni sua forma.

Nelle sue opere, particolare importante, c’è una parte fisica e una spirituale, crede che tutto ciò che si sente possa essere tradotto attraverso il linguaggio artistico.  Sara vuole trasmettere emozioni, le stesse che, a suo dire, oggi vengono banalizzate e sottovalutate.

Noi di Siloud abbiamo da sempre apprezzato le sue opere, il suo modo di comunicare e soprattutto la sua dolcezza. Oggi vogliamo farvi conoscere una parte del suo universo. Enjoy!

AUTORITRATTO 44

img_20181025_184332_262

Autoritratto 44, su carta A4.

Ogni tanto realizzo un autoritratto per affermare ancora la mia esistenza su questa dimensione comune chiamata ‘realtà’. L’autoritratto è di forte impatto non soltanto perché rappresenta l’Io dell’artista, esposto in modo diretto al pubblico, ma anche perché la mano con cui si esegue il processo può variare sempre il segno nel corso del tempo. Perché l’essere umano è in continuo mutamento, in continua evoluzione fisica, mentale e spirituale. 

L’ipotesi è quella di riuscire ad immortalarmi nel corso della vita, come fossi un apparecchio fotografico dell’anima. Trovo interessante notare le varie sfumature di me stessa, sfogliarmi come un vecchio album di famiglia.

Siamo sempre noi, ma da altri punti di vista.

Questo disegno illustrativo è stato creato con dei semplici pastelli ad olio. La scelta del materiale è molto importante quando si cerca di dare profondità ad una figura apparentemente semplice. Fa parte dello studio del linguaggio con cui cerchiamo di comunicare un’idea. 

Non conta che sia pregiato, conta il risultato. Conta la capacità di riuscire a valorizzare un opera con quel che si ha. 

Il dualismo cosmico dell’equilibrio fisico-spirituale: capacità di elaborazione interna e di traduzione esterna.” (Sara Zotaj)

 

 

Visita la pagina Instagram di Sara: @pallidelentiggini

Cerca “Sara Zotaj” su http://www.siloud.com per leggere l’intervista di Sara e per vedere tutti gli articoli in collaborazione con lei!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...