InTheMusic: Lacrime, Rattatta Music

[Trap, 2019]

A distanza di mesi, ho deciso di parlarvi nuovamente dei Rattatta Music e del loro singolo intitolato Lacrime. Come più volte detto noi di Siloud, abbiamo seguito particolarmente lo sviluppo della crew campana trovando ogni volta novità.

img_6035

Dopo aver apprezzato il disco ufficiale, ho ottime aspettative nell’ascoltare il nuovo inedito. Già dai primi accenni del sound, in cui entra pure un arpeggio di chitarra alla Blink 182, mi rendo conto dell’ulteriore passo in avanti che è stato fatto. Mentre in precedenza le strumentali erano più stereotipate, appartenenti al filone Trap/Pop che sta spopolando in tutto il mondo, Lacrime assume una sfumatura più sottile e ricercata. La sonorità sembra collegarsi particolarmente al movimento emotrap di Lil Peep. Si notano le fusioni dei generi musicali dove pure l’autotune nelle strofe cantate viene utilizzato nel giusto modo.

Come si può notare dal titolo, il testo è molto introspettivo e i tre rapper si aprono come mai avevano fatto in precedenza. Scrittura e musica si fondono a 360° rendendo pienamente all’ascoltatore il mood del brano.

La prima parte di Lacrime spetta a Stonoman. Il rapper parla dei suoi fantasmi interiori, delle paranoie scaturite dopo una relazione, di come la solitudine spesso è l’unica compagnia che più lo aggrada. Il testo mostra una chiave di lettura molto particolare: nonostante la situazione sia critica, anziché abbattersi si fortifica, costruendo una propria armatura di certezze.

Successivamente troviamo Semeeno, la cui strofa stilisticamente sembra più rappata. Oltre ciò, possiamo notare il diverso approccio che l’artista assume per parlare della sua situazione: Semeeno racconta delle sue debolezze e di come l’incontro con una donna l’abbia reso più forte. L’incontr non è più inteso come avvenimento fisico, bensì come stravolgimento della vita.

Infine abbiamo Kelevra. Lui che ha sempre usato un’approccio parecchio oldschool vederlo in maniera introspettiva stupisce parecchio l’ascoltatore. Anche lui descrive la sua concezione derivata da una relazione, forse vedendola in maniera più positiva, dove il solo sguardo della persona amata lo rende di buono umore.

 

I tre rapper con Lacrime mettono a nudo i propri sentimenti in maniera volutamente personale, inoltre il fattore predominante che l’ascoltatore riesce a captare sono le diverse personalità che si celano dietro al microfono. In maniera involontaria sono riusciti a mostrare tutte le sfaccettature di una relazione proprio grazie alle loro differenti personalità. Il brano oltre ad essere una bella esperienza sonora è suggestivo anche attraverso il video ufficiale, affidato alla realizzazione della Pixel Video (regia di Stonoman).

I ragazzi mi hanno ancora una volta appassionato, hanno un enorme potenziale.

In generale è sempre più facile ascoltare e trovare artisti fotocopie di altri artisti, ma i Rattatta sono diversi da tutti gli altri, hanno una loro identità. Riescono a muoversi su vari fronti musicali con passione e bravura. Siloud continua a supportarli!

Andate a sentire Lacrime e facciamo crescere i Rattatta.

CM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...