InTheMusic: Fuori di Me, Richairo

[Trap, 2019]

Oggi vi parlerò del nuovo brano di Richairo intitolato Fuori di Me. Già in passato avevamo notato e parlato del giovane rapper, stando sempre attenti alle continue realizzazioni poiché crediamo abbia tutte le carte in regola per inserirsi fortemente nella scena rap discografica.

Ho notato un innovativo rispetto al passato di sound e flow. Proprio il titolo è il manifesto esplicito del brano, per stesura del testo ed effetti visivi grazie al videoclip diretto da Marco Morelli. L’uso di pochi colori fondamentali, in particolare il rosso, creano la giusta percezione mentale nell’ascoltatore del mood ricercato da Richairo.

Abbiamo fatto qualche domanda al rapper, le sue risposte ci sono sembrate abbastanza chiare.

Fuori di me, Richairo

Come nasce questo brano?

Questo brano nasce una tarda sera di agosto dove, analizzando il problema, mi stavo rendendo conto che stavo perdendo il controllo (mentale) di me stesso. Avete presente quando ti non sai come risolvere un problema che vuoi risolvere assolutamente?

È evidente un cambio radicale di stile rispetto al passato: come mai questa scelta?

Io non lo considero un cambio di stile, lo considero un navigare nel mio bagaglio musicale. Già dal primo EP (Multitasking) che voi avete recensito, volevo far capire al mio pubblico questa intenzione di adottare nel corso del tempo diversi stili, anche leggermente differenti tra loro,  in base appunto al “messaggio” della canzone. Credo che ci sono giorni che uno possa volere di spaccare tutto e giorni che hai solo bisogno di essere ascoltato.

Nel video e nella canzone sei davvero “fuori di te”. Come mai hai scelto di presentarti in una nuova veste? Parlaci del video!

L’idea del video è nata davanti a un tavolino, sigarette special e qualche birra. All’inizio quello con gli occhi bianchi sarei dovuto essere io, ma dopo averci ragionato su, ci siamo fomentati tutti quando abbiamo ci siamo resi conto che sarebbe stato molto più figo se alla fine del video si fosse percepito che in realtà era tutto una sorta dì autolesionismo e che, in realtà, era tutto nella mia testa.
Voglio ringraziare mio fratello Marco Morelli (Marcio) per la sua professionalità e per la sua capacità di fare questo genere di video. Ci tengo a precisare che fa tutto da solo dalla ripresa al montaggio e questo gli fa onore, non è un lavoro semplice.

Questo è lo stile che dobbiamo aspettarci per il futuro? Stai già lavorando a qualcosa di nuovo?

Lavoriamo praticamente ogni settimana! Se il mio produttore PY fosse qua a 5 minuti da casa mia lavoreremmo ogni giorni, ma non perdiamo tempo. Ci sono molti feat e collaborazioni in produzione, sia con altri rapper del posto che non. E poi aspettatevi qualche cosa targato Bling Jack Rec, che ultimamente come discorso era stato un po’ accantonato causa forze maggiori ma ora siamo pronti a riproporci.
Per quanto riguarda lo stile purtroppo non so darvi una risposta precisa…ve l’ho detto….sono Multitasking! Ma ci sentiamo presto, molto presto, promesso. Un saluto speciale e un abbraccio agli amici di Siloud.

Insomma, Fuori di Me è una dichiarazione con sfumature romantiche attraverso un viaggio psyco-trip. Il sound sembra appartenere proprio a quel filone, un po’ Daft Punk ma in chiave urban, questo per consentire l’osmosi tra produzione e testo. Un prodotto interessante che passo dopo passo sta portando Richairo a scoprirsi e trasformarsi ogni volta.

Vi consigliamo di dargli un’occhiata e spingere, a noi di Siloud è piaciuto mucho.

CM & AD

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...