InTheShot: A tutta Prato… #andràtuttobene, Stefano Izzo

In questo articolo vi porto finalmente a conoscere qualcosa della mia città. Ebbene sì, sembrerà assurdo ma ancora non avevo fatto un articolo su Prato… ancora non vi avevo parlato delle sue bellezze, dei suoi abitanti e di una parte della sua storia.

Eppure, in questo momento, se provo a pensare a qualche viaggio fatto da condividere con voi non posso non pensare a tutto ciò che ho intorno e che purtroppo, o per fortuna, posso soltanto immaginare dal giardino di casa.

Stefano Izzo, Prato

Quello che vedete nello scatto di oggi è Palazzo Pretorio, l’antico palazzo comunale, situato in piazza del comune in pieno centro storico. Il palazzo, nella forma attuale, nacque a ridosso del XIII e XIV secolo dall’unione di tre diversi palazzi per realizzare le sedi del podestà, della magistratura locale e delle prigioni.
Scampato ad una proposta di demolizione nel XIX secolo ospita dal 1912 il Museo di Palazzo Pretorio riaperto ufficialmente al pubblico nel 2013 dopo lavori di restauro.

Il monumento posto ai piedi del palazzo è invece dedicato al mercante di Prato, Francesco Datini, realizzato nel 1896 in marmo bianco di Carrara dallo scultore ferrarese Antonio Garella.

Piazza del Comune, assieme ai palazzi storici e della politica, è anche punto di ritrovo per migliaia di giovani pratesi che scelgono di passare le loro serate in città. In questo periodo purtroppo questa piazza, come tutte le altre piazze d’Italia, non è più piena di giovani pratesi, di turisti e di famiglie.. mancano quei sorrisi, quelle chiacchiere e perché no anche quegli aperitivi in compagnia. Sono giorni un po’ più tristi che se affrontati insieme, nel modo giusto, lasceranno spazio a nuovi e fantastici giorni.
Il pensiero più grande va alle persone che non stanno lavorando e sono in difficoltà, a chi invece lavora più di prima per salvare la vita degli altri, a chi ha più forza e la dona agli altri e a chi ha paura.

Un abbraccio a distanza a tutti voi lettori di questo blog confidando che il rispetto delle regole e delle altre persone ci porti a un periodo migliore… #andràtuttobene.

Vi lascio sotto alcuni dati sullo scatto:

  • iPhone X
  • Post produzione con Adobe Photoshop Lightroom Mobile e Google Snapseed.

Ringrazio gli amici di Siloud e i loro lettori per questa fantastica opportunità. Se volete continuate a seguirmi su Instagram sul profilo @nencospic.

Al prossimo scatto!

Stefano Izzo for Siloud


imageStefano Izzo è un disegnatore meccanico e vive a Prato, dove lavora presso uno studio  tecnico.  Nell’intervista che noi di Siloud gli abbiamo dedicato qualche tempo fa, Stefano ci ha descritto i suoi primi passi in questo campo.
Il suo lavoro non ha nulla a che fare con la fotografia, ma la sua passione verso questa “arte” lo porta continuamente ad imparare e sperimentare nuove tecniche.

Nonostante sia lui stesso a dire di essere alla ricerca di uno stile più personale, riteniamo che in realtà ne abbia uno già ben che definito che rende le sue foto uniche ed inconfondibili.

 Instagram: @nencospic

Cerca “Stefano Izzo” su http://www.siloud.com per leggere l’intervista di Stefano e per vedere tutti gli articoli in collaborazione con lui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...