InTheFashion: IDEA.re, interview

IDEA.re è un progetto tutto al femminile: Nicoletta e le figlie Aurora e Fiamma dal 2018 mettono insieme arte e moda. Il loro obiettivo? Permettere ad ogni persona di vedere realizzato quello che ha in testa. I loro caratteri principali? Unicità e irriproducibilità.

Brand:  IDEA.re
Team: Aurora Civillini, Fiamma Civillini, Nicoletta Brambilla
Anni:  23, 21, 47
Città: Lecco
Nazionalità: Italiana
Professione: Creative Designer, Studente, Artista
Sito web: www.idea-customdesign.com

IDEA.re, team

Come nasce “IDEA.re” e qual è la filosofia alla base di questo progetto?

Idea nasce ufficialmente nel 2018 con il nome di “Idea.drawyourdream” per dare spazio alla mano artistica di nostra mamma e alle nostre idee, dopo che per passatempo per un’estate, mentre io ero in Australia, mia mamma Nicoletta e mia sorella Fiamma iniziarono a dipingere delle maglie personalizzate chiedendo solamente i soldi per ripagare il materiale utilizzato per i nostri amici e conoscenti. Da subito loro hanno apprezzato il feedback positivo della gente della nostra età e non, ma soprattutto come si sentivano “”fighe”” nel farlo e nel raccontare a me cosa avevano iniziato. Così una volta tornata in patria, verso febbraio decidiamo di aprire il profilo Instagram e caricare qualche nostro lavoro e da lì a poco hanno iniziato a scriverci ragazzi che non conoscevamo della provincia.

Il nostro obiettivo è quello di permettere ad ogni persona di vedere realizzato quello che ha in testa, permettergli di avere un capo personalizzato a tutti gli effetti e esprimersi al meglio, anche solo grazie ad un indumento, cosa che abbiamo sempre ritenuto un’aggiunta necessaria per rendere un qualcosa davvero tuo, unico e non riproducibile.

Chi c’è dietro il brand?

Siamo una famiglia numerosa, molto aperta, sia mentalmente che come nuove esperienze.

Nicoletta, la nostra mamma, ci ha cresciute con la pittura come costante fissa fin da piccole durante i nostri pomeriggi. Lei ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera, per poi occuparsi dei figli e continuare con lavori artistici come la lavorazione del vetro tramite vetro-fusione o vetro saldato, realizzazione di gioielli in vetro o in ceramica raku, quadri e murales. In Idea lei si occupa della realizzazione diretta sul jeans del disegno.
Io, Aurora, ho frequentato una scuola di moda e grafica per poi partire per un anno sabbatico in Australia per mettere le idee e la testa a posto e tornare convinta di quello che avrei voluto fare da lì a breve, la grafica creativa: infatti, da allora ho cambiato più di un lavoro ma sempre in nell’ambito. In Idea mi occupo della parte creativa e comunicativa del brand.
Fiamma, mia sorella, ha studiato chimica e ora frequenta l’università sempre in ambito scientifico, anche se coltiva da sempre delle passioni in ambito musicale, artistico, cinematografico e letterario che le permettono di aver sempre nuove idee per il concept delle giacche e in generale di quello che vogliamo esprimere; inoltre, si occupa degli scatti. 

Perché avete scelto questo nome per rappresentare ciò che fate?

Il nome inizialmente era “idea.drawyourdream” perché ci occupavamo principalmente di customizzazione su richiesta. Da quando ci è stato chiuso il profilo lo abbiamo cambiato in “idea.re” per mantenere il prefisso “idea” dato che ormai ci rappresentava, l’aggiunta di “.re” invece è nata grazie al consiglio di nostro padre per rendere la parola più immediata e semplice da pronunciare. Da subito ci è piaciuto un sacco il gioco di parole. 

“If everyone can have it, I don’t want it” è il vostro slogan: qual è il significato e in che modo è legato a ciò che fate?

Come le cose proibite hanno un fascino segreto, lo hanno anche le cose uniche, non riproducibili e quindi che rimangono solamente per la singola persona.

Ogni capo che producete è un po’ come se fosse un’opera d’arte, la sua unicità è assicurata dall’attenzione che date ai dettagli. Come nasce un vostro prodotto?

Un nostro prodotto nasce dall’idea che di solito viene nei momenti in cui non ci stai realmente pensando, magari mentre sei ubriaca con i tuoi amici o sei a fare serata; da lì poi cerchiamo di segnare tutto quello che ci viene in mente sulle nostre agende dove disegniamo o sull’iPhone se non siamo a casa. Poi una volta che si ha l’idea di partenza, ci pensiamo bene tutte e tre, ne parliamo per capire se qualcuna ha qualche aggiunta o modifica al progetto presentato per poi scegliere il jeans su cui verrà realizzata e partire effettivamente con il dipinto in sé.

Quindi riassumendo i ruoli, Fiamma pensa al progetto, Nicoletta lo realizza e Aurora lo veicola tramite i canali social.

Siete immerse nel mondo underground, riuscite ad unire in modo perfetto street art e abbigliamento. Cosa influenza lo stile dei vostri capi?

Partendo dal fatto che siamo convinte che i nostri capi ci rappresentino, noi siamo cresciute in un ambiente underground sia a livello musicale sia a livello di serate; possiamo dire, quindi, che ci ha influenzato la musica e la gente con cui abbiamo a che fare.

C’è un capo che riesce a riassumere la filosofia alla base del vostro brand?

Il capo a cui siamo più legate, non per il la giacca in sé ma per quello che rappresenta, è quella che ha acquistato Salmo; ci ha dato una visibilità e un nome che non avremmo potuto avere altrimenti, ma soprattutto perché è un artista che rispettiamo e ammiriamo molto a livello musicale.

In che modo riuscite a stare al passo con le innovazioni e con i cambiamenti nel mondo della moda?

In verità, non stiamo al passo con il mondo della moda perché pensiamo che il nostro sia un microcosmo a parte, che non rientra nel gigante universo che rappresenta la moda vestiaria specialmente negli ultimi tempi.

Che ruolo hanno internet e i social in ciò che fate?

Per quello che facciamo i social sono fondamentali, ci rendiamo contro che sono uno strumento potentissimo perché ci permettono di avere una visibilità altrimenti non raggiungibile.

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Be a rich b***h… Scherzi a parte, vorremmo cercare di sponsorizzarci bene in tutta Italia, stiamo cercando di partire nel miglior modo possibile. 

C’è qualcosa che vorreste dire ai nostri lettori?

Idea vuole la fine delle guerre nel mondo e del corona virus!

IDEA.re for Siloud

IDEA.re, logo

Link: www.idea-customdesign.com
Instagram: @idea.re

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...