InTheArt: Antonio Leone, interview

Antonio Leone è uno studente di Medicina Veterinaria. La sua passione per l’arte, la musica e il cinema sono sempre andate di pari passo con quella degli animali. Nel tempo libero si dedica al disegno e la tecnica che utilizza è quella della single line, uno stile che permette di esprimere la propria immaginazione attraverso l’utilizzo di una sola linea.

Nome: Antonio
Cognome: Leone
Anni: 20
Città: Caserta
Nazionalità: Italiana
Professione: Studente, disegnatore

Antonio Leone

Ciao Antonio, parlaci di te!

Mi chiamo Antonio Leone, ho 20 anni e sono nato e cresciuto a Caserta.

L’arte, la musica e il cinema sono le mie passioni ed hanno sempre fatto parte della mia vita, insieme al mio grande amore per gli animali che mi ha portato ad intraprendere il percorso di studio di Medicina Veterinaria.

Da circa un anno ho aperto una pagina Instagram, singlelinetattoo, dove cerco di esprimere ed unire le mie grandi passioni attraverso la tecnica artistica del single line, una tecnica che ti permette di esprimere la tua immaginazione attraverso l’utilizzo di una sola linea.

Nel tempo libero di dedichi al disegno, è proprio per questo che vorremmo conoscere meglio il tuo lato artistico. Come nasce questa passione?

La mia passione per il disegno nasce da bambino. Ricordo di aver iniziato riproducendo i disegni che faceva mio padre cercando di copiare le sue linee sul mio foglio di carta. Copiare, dunque, è stato alla base del mio creare.

Nel tempo, conoscendo diverse forme d’arte e migliorando le tecniche di disegno, sono riuscito a sviluppare una mia identità.

Sei uno studente di veterinaria, per cui al disegno si affianca la passione per gli animali. Cosa hanno in comune questi due mondi?

La mia passione per gli animali e per il disegno hanno in comune un amore viscerale, non a caso i miei primi disegni sono sempre stati degli animali. Entrambe le passioni mi hanno aiutato a definire la mia persona e la mia personalità, non rinuncerei mai a nessuna delle due.

Il minimalismo è alla base dei tuoi disegni “single line”: un’unica linea continua che crea, di volta in volta, un soggetto diverso. Quali sono i caratteri principali di questa arte?

Il minimalismo, senz’altro, è il carattere più evidente che emerge dai single line. Ma il concetto di minimalismo è da considerarsi sempre come un traguardo. Alla base c’è una profonda conoscenza del soggetto da rappresentare che ti consente di arrivare ad una forma essenziale, scarnificata, del soggetto stesso.

Quello della linea singola è una tendenza moderna, soprattutto sviluppata in ambito tatuaggi. Non a caso, la tua pagina Instagram si chiama “single line tattoo”. Quali sono i riferimenti artistici, anche intesi come movimenti, da cui prendi spunto?

Non mi sento di appartenere ad un movimento però mi piace ricordare la prima volta che mi sono imbattuto, per puro caso, in un disegno di Mo Ganji, il noto artista/tatuatore tedesco.

È stata per me una folgorazione, da quel momento ho iniziato a sviluppare il concept disegno tatuaggio.

Il single line è uno stile molto leggero che dà la falsa idea di semplicità. In realtà, richiede molta precisione ed è probabilmente questo il fattore a dargli un tocco di eleganza. Nel tuo caso, come definiresti ciò che fai?

Quello che faccio è una combinazione tra istinto e tecnica, ognuna indispensabile per l’altra. L’istinto, il graffio, il gesto viene sempre addomesticato dalla morbidezza della linea.

I tuoi disegni rappresentano spesso animali, ma non sono gli unici protagonisti delle tue opere. Come scegli i soggetti da realizzare?

La scelta dei soggetti da realizzare nasce da un processo inaspettato. Credo siano loro a scegliere me, attraverso i film che vedo, la musica che ascolto, le immagini che mi colpiscono, così, senza preavviso, senza uno studio.

I miei disegni sono sempre la rappresentazione di qualcosa che mi appassiona.

C’è un disegno a cui tieni particolarmente?

Un disegno a cui tengo particolarmente è quello che raffigura due gemelli. Ho una gemella, Aurora, a cui sono molto legato e questo forte legame, spesso unito ad una sorta di competizione, mi ha spinto sempre a dare il meglio di me stesso in ogni cosa.

Questo disegno è dedicato a lei.

Antonio Leone, Gemelli

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Di progetti futuri ed idee in mente ce ne sono tante, dall’evoluzione della mia tecnica allo spostamento del concept da tattoo ad altri tipi di espressione.

Sarebbe stimolante riprodurre le mie creazioni su delle tele o su delle t-shirt, perché no. Sono sicuro che l’arte non deve avere limiti di supporto.

C’è qualcosa che vorresti dire ai nostri lettori?

Ai lettori vorrei dire di assecondare sempre le loro passioni, qualunque esse siano.

Antonio Leone for Siloud

Antonio Leone, Elefante

Instagram: @__antonioleone__, @singlelinetattoo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...