InTheShot: Lucca e l’Acquedotto del Nottolini, Stefano Izzo

In questo articolo torniamo in una delle città toscane a me più care andando alla scoperta di uno dei suoi simboli architettonici più famosi: l’Acquedotto del Nottolini

L’opera venne affidata all’architetto lucchese Lorenzo Nottolini, dall’allora duchessa di Lucca, Maria Luisa di Borbone, per sostituire l’acquedotto sotterraneo precedentemente esistente. Ultimata nel 1851 presenta 460 pilastri e 459 arcate che dai piedi del monte di Guamo (quello rappresentato nello scatto di oggi è proprio il tempietto di Guamo), giunge fino al tempietto di San Concordio. 

Ad oggi l’Acquedotto risulta ancora architettonicamente integro (tranne nel tratto attraversato dall’autostrada A11) ma non viene più utilizzato come mezzo di approvvigionamento idrico. 

Per chiunque fosse interessato ad una visita consiglio un bel trekking lungo la struttura raggiungendo ovviamente anche le vicine “Parole d’oro”.

Vi lascio sotto alcuni dati sullo scatto:

  • DJI Mavic Pro 
  • Post produzione con Adobe Photoshop Lightroom Mobile e Google Snapseed 

Ringrazio gli amici di Siloud e i loro lettori per questa fantastica opportunità. Se volete continuate a seguirmi su Instagram sul profilo @nencospic. 

Al prossimo scatto!

Stefano Izzo for Siloud


Stefano Izzo è un disegnatore meccanico e vive a Prato, dove lavora presso uno studio  tecnico.  Nell’intervista che noi di Siloud gli abbiamo dedicato qualche tempo fa, Stefano ci ha descritto i suoi primi passi in questo campo. Il suo lavoro non ha nulla a che fare con la fotografia, ma la sua passione verso questa “arte” lo porta continuamente ad imparare e sperimentare nuove tecniche.

Nonostante sia lui stesso a dire di essere alla ricerca di uno stile più personale, riteniamo che in realtà ne abbia uno già ben che definito che rende le sue foto uniche ed inconfondibili.

Instagram: @nencospic

Cerca “Stefano Izzo” su http://www.siloud.com per leggere l’intervista di Stefano e per vedere tutti gli articoli in collaborazione con lui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...