InTheMusic: Don Said, interview

Nato a Catania nel 1999, Don Said, nome ispirato ad uno dei protagonisti de “La Haine”, inizia giovanissimo a muovere i primi passi nella scena rap dell’isola. Dopo aver calcato diversi palchi in Sicilia, rilasciando nel frattempo diversi singoli autoprodotti, si trasferisce a Milano nel 2018 per perseguire la carriera musicale. “Luna Park” è il suo debut EP in uscita il 16 dicembre.

Nome: Nicolò
Cognome: Bonafede
In arte: Don Said
Età: 21
Città: Catania
Nazionalità: Italiana
Brani pubblicati: Telegram, Acqua Amara, Latte+
Album pubblicati: Luna Park
Periodo di attività: dal 2017
Piattaforme: Spotify, Tim Music, Apple Music, ecc.

Chi è Don Said nella vita quotidiana?

Un ragazzo con tante cose in testa.

Come nasce il tuo nome d’arte?

Dal personaggio del film “L’Odio”, Said. E’ un film che mi ha segnato.

Com’è cominciata il tuo amore per la musica?

Ho cominciato a scrivere da piccolissimo in versi e suonando la chitarra, poi musica e scrittura si sono fuse.

Quando hai deciso di cominciare a far musica per gli altri?

Quando stava scoppiando dentro e non riuscivo più a contenerla.

Un giovanissimo nella scena rap dell’isola da cui provieni, la Sicilia, ma come
definisci il tuo sound?

Non c’è un modo per definirmi, sono artisticamente molto lunatico e suscettibile ai miei pensieri.

Dal 16 dicembre è disponibile il tuo debut ep, “LUNA PARK”, qual è il messaggio che volevi lanciare ai tuoi ascoltatori?

Fate ciò che vi pare.

Già in radio con Trap Take di Radio 105, cosa ti aspetti da questo EP?

Che diventi un viaggio indimenticabile

Qual è il filo logico musicale che seguono i pezzi?

Seguono un filo logico personale, sarebbe stato riduttivo esprimermi tramite solo un genere e allora ho spaziato fra più sonorità possibili.

Cos’hai in programma per il futuro?

Tanta bella musica, in programma per il futuro ho il futuro.

C’è qualcosa che vorresti dire ai nostri lettori?

Credete in voi stessi, ascoltate Luna Park, non accettate consigli da nessuno.

Don Said for Siloud

Instagram: @donsaid
Facebook: @donsaidphw
YouTube: Don Said

Credits: Marco Negro, Astarte Agency

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...