InTheMusic: Dandy Turner, interview

Nicholas Lucarini, conosciuto nel mondo della musica come Dandy Turner è da anni noto nell’ambito dell’Emotrap e del Lo-fi. Con uno stile nuovo e totalmente sconosciuto riesce a creare pezzi ematici che arrivano dritto all’ascoltatore. Il suo nome d’arte si ispira al giovane Timmy Turner del cartone animato “I Fantagenitori”. Pieno di sogni e desideri, oggi Dandy Turner è tornato con il suo nuovo singolo Due cuori a metà.

Nome: Nicholas
Cognome: Lucarini
In arte: Dandy Turner
Età: 21
Città: Roma
Nazionalità: Italiana
Periodo di attività: dal 2015
Genere musicale: Emotrap/pop & Lo-fi
Piattaforme: Spotify, Apple Music, ecc.

Chi c’è dietro Dandy Turner?

Sono un ragazzo di 21 che ha sempre avuto la passione per la musica fin da bambino, vivo a Roma insieme a mia madre e nella vita faccio l’artista.

Perché questo nome d’arte?

DANDY TURNER fa riferimento a Timmy Turner di due fantagenitori un cartone che andava in onda diversi anni fa su super 3 che ho guardato in un brutto periodo della mia infanzia a casa dei miei nonni materni e parlava di questo bambino che aveva la possibilità di scegliere dei desideri infiniti e un po’ mi ci sono ritrovato, tutti abbiamo avuto almeno una volta la fantasia nell’esprimere desideri. DANDY perchè da bambino sognavo di diventare ricco, vestirmi bene ed avere tante donne.

Come ti sei appassionato alla musica e quando hai capito di voler fare l’artista? 

Grazie a mia madre che mi ha sempre portato alle sue serate di pianobar. L’ho capito fin da subito ma Polaroid è il mio primo brano non rap che ha segnato un percorso tutto nuovo e speranzoso

Quali sono gli artisti a cui ti ispiri e quali quelli che più ti influenzano?

XXXTENTANCION, JUICE WRLD, POST MALONE, TRAVIS SCOTT (Lo-fi,emotrap e pop)

Ci parleresti del tuo percorso nella musica?

Ho iniziato a 12 anni a fare freestyle in giro per smettere a 13. Nel 2015 ho fatto uscire il mio primo mixtape (di 3) in seguito a episodi di ansia e attacchi di panico, quello era il mio sfogo per parlare di quello che stavo passando.

Come definiresti il tuo modo di fare musica e in cosa si caratterizza?

Empatica.

“Due cuori a metà” è il titolo del tuo ultimo singolo, caratterizzato da tonalità sad pop tipiche del tuo stile. Come hai lavorato a questo brano? 

Stavo in studio e volevo fare un nuovo singolo e in 15 minuti l’ho chiusa e messa privata su soundcloud.

In che modo questo progetto si relaziona con le tue produzioni passate e in che modo anticipa il tuo album? 

Rispetto a Sei bella come Roma questa parla di una relazione ai ferri corti priva di sentimento, con la speranza nel cambiamento che quasi il 99% delle volte non accadrà. Anticipa l’album facendo capire che sto crescendo e sto maturando.

Quali progetti hai per il futuro? 

Il mio primo album

C’è qualcosa che vorresti dire ai nostri lettori?

Dal mio album aspettatevi di tutto

Dandy Turner for Siloud

Instagram: @thetruedandy
Facebook: @DANDYOFFICIAL
YouTube: DANDY TURNER

Credits: Silvia Santoriello, Arianna Petricca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...