InTheMusic: Come Piume, Gabe

Come Piume”, il nuovo singolo di Gabe, apre le porte all’estate con un tocco di consapevolezza.

Distribuito da Believe Digital e prodotto da Roberto Cola, il singolo, aprendo le porte all’estate, fa luce sulle ombre dell’artista con un invito alla leggerezza, in un colloquio di autoconsapevolezza giovanile. Nella canzone Gabe si riflette nella storia d’amore: uno specchio in cui riconoscere sé stessi e la confusione interiore tipica dei 20 anni. 

L’artista stessa descrive così questo brano: “Come Piume è un viaggio in prima persona in cui do del tu, chiedo scusa e ammetto che le complicazioni dell’essere persone inquiete hanno inevitabilmente ripercussioni sulla storia d’amore tra due persone. Tra le varie difficoltà e tutti i tormenti però l’unico modo per trovare un po’ di sollievo da sé stessi è quello di avere l’altra persona accanto, perché solo insieme si diventa leggeri come piume cullate dalla vita ed elettrizzate per ciò che sarà, nonostante tutto”.

Come nasce “Come Piume”? Lo racconta così Gabe: “Il brano è nato quando ho cominciato a notare come l’insofferenza e l’inquietudine personale sfuggano al nostro controllo nel momento in cui si è innamorati. L’essere complicati diventa sia una rivendicazione che un senso di colpa e non si soffre più solo per sé stessi, ma anche per il partner che di riflesso subisce i nostri turbamenti”.

Un singolo molto personale per Gabe, che tiene a sottolineare come “tutte le ammissioni di colpa e i tentativi di spiegarsi nel brano svaniscono nel momento in cui si sta insieme: ma tra tutto il mio tormento è sul tuo petto, che finalmente mi addormento. L’altro diventa non più una preoccupazione, ma una dolce medicina per essere leggeri come piume e lasciarsi galleggiare speranzosi di ciò che verrà”.

Ciao Gabe, andiamo subito nel merito. In che modo sei riuscita a portare l’insofferenza e l’inquietudine in una canzone?

Attraverso la sincerità. Racconto sempre con molta schiettezza ciò che provo ed è così che le mie canzoni prendono inevitabilmente il colore delle mie emozioni.

E come sei arrivata poi al titolo “Come piume”?

“Come Piume” è la sensazione di essere leggeri e lasciarsi galleggiare dalla corrente della vita, è una conclusione a cui giunge ogni strofa in un dialogo di consapevolezza. Non possiamo guarire da noi stessi, ma capiamo che in fondo in questa vita non siamo altro che “ piume che galleggiano su un fiume” e che insieme  possiamo alleggerire i macigni che ci portiamo dentro.

Si tratta comunque di un singolo molto personale. Perché hai deciso di aprirti agli ascoltatori in questo modo?

Semplicemente è il mio modo di scrivere. Per me scrivere canzoni ancor prima di una professione è sempre stato un modo per esorcizzare turbamenti e mettere nero su bianco pensieri e ragionamenti. È bello quando poi le persone si ritrovano in quello che scrivi, ci si sente meno soli.

Non abbiamo ancora detto nulla sulla produzione: come è avvenuta e che risultato hai ottenuto con il sound?

Ci tenevo a mantenere una naturalezza anche nel sound, mi piaceva l’idea che fosse sincero come il testo, perciò abbiamo mantenuto la canzone il più possibile per come l’ho scritta . Anche la voce non è volutamente perfetta, è un dialogo , un ammissione di colpa, certo il bel canto non sarebbe servito e neanche una chitarra super pulita.

Prossimo step?

Sicuramente ho intenzione di suonare molto e di accumulare ancora esperienza di palco, per il resto ho molte canzoni in cantiere, chissà magari un disco? No spoiler…

Chiara Gabellone in arte Gabe è una giovane cantautrice romana. I suoi testi raccontano le emozioni che accompagnano il corso della vita. La sua penna è caratterizzata da un linguaggio diretto e senza filtri, trattando con sincerità, e talvolta con una punta di ironia, sia le vicende più leggere che quelle più drammatiche.

Le sue presenze artistiche si contano principalmente a Roma, dove ha calcato alcuni dei palchi di maggior rilievo dedicati alla musica live (Le Mura, Quirinetta, Marmo, Whislist ecc.). Esordisce nel 2016 pubblicando tre brani registrati a casa e caricandoli ingenuamente su YouTube. L’inaspettata risposta positiva alle sue canzoni la spinge a percorrere la carriera artistica, pubblicando in seguito il singolo “C’ho l’ansia” e l’ep acustico “Letargico Presente”.

Nel 2021 inizia una nuova fase del suo progetto, un percorso musicale nell’intimità dell’artista, inaugurato dal singolo “Afferrarsi” e seguito dai brani “Ninna nanna per quando si litiga” e ” Volerà”. L’11 Giugno 2021 esce “Come Piume”, la sua più recente produzione, in cui ancora una volta la sua scrittura schietta s’intona perfettamente con l’arrangiamento pop.

Instagram: @chiaragabe
YouTube: GABE

Introduzione: Riccardo Zianna, Giorgia Groccia
Intervista: Siloud

Credits: Riccardo Zianna, Giorgia Groccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...