InTheMusic: Lysa, interview

Sin da piccola Lysa è stata etichettata dal nonno come popstar; il suo amore per la musica l’ha ereditato proprio da lui. Il suo stile è sicuramente pop contaminato dall’indie, dal sadcore e un po’ dal mondo alternative. Il suo ultimo singolo si intitola “Motel“.

Nome: Lisa
Cognome: Gambatese
In arte: Lysa
Età: 22
Città: Vasto (CH)
Nazionalità: Italiana
Brani pubblicati: Todo, Lysa, Kiss, Ciao, Motel
Periodo di attività: dal 2020
Genere musicale: Sadcore, indie pop
Piattaforme: YouTube, Spotify, Apple Music, Deezer, Amazon Music

Chi è Lysa nella vita di tutti i giorni?

Sicuramente una persona prima che un’artista. Passo le giornate a scrivere al pianoforte, a cantare a squarciagola pezzi nuovi, ma poi sono anche una ragazza e ho voglia di fuggire da tutto, quindi esco con le mie amiche.

In che modo Lisa è diventata Lysa?

La y per me è una sorta di scudo. So che la Lysa artista è più sicura, più forte di me, per questo ho voluto crearmi un nome d’arte che però suoni come il mio nome, che mi è sempre piaciuto.

Sei stata etichettata come popstar da piccolissima: quali sono i tuoi primi ricordi legati alla musica?

Sì, sono stata etichettata così da mio nonno che era un bravissimo cantante e mi ha passato questo amore per la musica. Il mio primo ricordo legato alla musica è sicuramente quando ho iniziato a fare musical e quando ho visto riempirsi il teatro ho sentito qualcosa dentro di me e ho detto “ok non voglio che questa sensazione svanisca”, così non ho mai smesso di cantare.

Sei influenzata da generi tra loro molto diversi: punk, alternative rock, sadcore e pop. Quali sono gli artisti a cui ti ispiri?

Ho sempre amato molti generi, ma ci sono alcuni artisti che spiccano tra le mie playlist. Ad esempio: i Coldplay, Radiohead, Tom Odell, Lana Del Rey, i Beatles e The Neighbourhood. È una lista troppo lunga. In generale adoro pezzi che mi fanno provare nostalgia o tristezza.

La musica è più di una passione per te e lo testimonia anche l’iscrizione, negli anni, a musical, concorsi e scuole di musica. Quali sono stati i tuoi momenti più importanti nel settore musicale, gli stessi che poi ti hanno meglio definita come artista?

Sicuramente ricevere delle porte in faccia ti dà l’opportunità di migliorare, ma soprattutto sono cresciuta molto da quando sono entrata nell’etichetta CanovaRec. Ho visto davvero la sua professionalità per la prima volta e grazie a loro ho avuto modo di crescere musicalmente mese dopo mese.

Come definiresti il tuo stile?

Di solito non mi piace etichettare qualcosa, però sicuramente ora grazie al mio ultimo singolo “Motel” so come definire il mio stile. È sicuramente pop contaminato dall’indie, dal sadcore e un po’ dal mondo alternative.

“Motel” è il titolo del tuo nuovo singolo, che parla dei primi amori, di amicizie rovinate e dei tuoiricordi. Dicci di più!

“Motel” è l’inno per chi come me è nostalgico a vita. Per chi vuole chiudere gli occhi e vivere i ricordi con un sorriso o una lacrima, però sempre guardando avanti.

In che modo questo brano si relaziona con le tue produzioni passate e come anticipa quelle future?

Le produzioni passate sono state d’aiuto per creare un ponte tra i vecchi pezzi e quelli nuovi. Sono sempre lastessa ma ora so come voglio raccontarmi. Prima erano produzioni un po’ sperimentali con il solo scopo dicreare e capire cosa voler comunicare, ora mi sento pronta a dire che con “Motel” vedremo un’evoluzione diversa, una me più consapevole con una nuova wave.

Quali progetti hai per il futuro?

Non smettere mai di fare musica, che sia per strada o su un palco enorme.

C’è qualcosa che vorresti dire ai nostri lettori?

Non ci sono emozioni giuste o sbagliate. Siamo persone diverse ed è giusto apprezzare anche sentimenti etichettati come negativi tra cui rabbia, tristezza e solitudine.

Lysa for Siloud

Instagram:@itsly_sa

Credits: Alice Cherubini, Valentina Aiuto, Canova Rec

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...